Scoprire l’Enogastronomia di Maremma

La Maremma è una terra tutta da scoprire anche nel settore dell’enogastronomia: non solo la varietà dei vini, ma anche la qualità dei prodotti tipici e le stuzzicanti proposte gastronomiche offrono lo spunto per una visita in questa terra, visita che si trasforma subito in un vero e proprio viaggio alla scoperta dell’Enogastronomia di Maremma!

Parlando di vini, questo è un territorio che vanta 2 DOCG che esprimono il meglio del sangiovese di questa terra: la DOGC Morellino di Scansano è quella storica, con la zona di produzione posta nel cuore delle colline tra Grosseto e Scansano, mentre la DOGC Montecucco Sangiovese si localizza più a nord, nella zona dell’Amiata Grossetana al confine con la provincia di Siena.

Ben otto sono le DOC che esprimono le peculiarità dei vari territori: tra queste, quella che ricopre tutto il territorio provinciale è la DOC Maremma Toscana, istituita di recente per promuovere il brand del territorio e che lascia spazio anche a produzioni con altri vitigni che trovano interessanti espressioni in questa terra.

Le altre DOC, Monteregio di Massa MarittimaMontecucco, Ansonica dell’Argentario, Bianco di Pitigliano, Capalbio, Parrina e Sovana, offrono la possibilità di conoscere le tipicità dei singoli angoli di Maremma.

Sempre nel settore agricolo, l’Olio Extravergine di Oliva rappresenta un prodotto di qualità, con una specifica DOP denominata Olio Extra Vergine di Oliva Seggiano, con la zona di produzione localizzata nei comuni amiatini e un prodotto che vede l’utilizzo almeno all’85% della cultivar ‘Olivastra di Seggiano’.

La denominazione più generica, l’IGP Olio Extra Vergine d’Oliva Toscano, copre l’intero territorio provinciale ed offre prodotti di qualità con caratteristiche di palatabilità diverse a seconda della zona di produzione.

Un’altra produzione a cui è stata riconosciuta l’IGP è la Castagna del Monte Amiata, con la zona di produzione situata nei comuni amiatini e che utilizza le varietà Cecio, Marrone e Bastarda Rossa: un riconoscimento che suggella la qualità di una tradizione secolare della più importante produzione del Monte Amiata.

Il riconoscimento di coltivazione Tradizionale Toscana viene riservato allo Zafferano Purissimo di Maremma, con una zona di produzione principale nel Comune di Campagnatico e poi estesa in altre zone all’interno della provincia di Grosseto: il prodotto finale è di alta qualità per il profumo e il sapore intensi e equilibrati.

Nel settore della trasformazione casearia la Maremma offre l’eccellenza nella produzione del Pecorino Toscano DOP, con la maggior parte dei produttori che risiedono ed operano in Maremma: nelle tipologie fresco, semistagionato e stagionato, presenta una pasta tenera o semidura ed è prodotto con latte ovino intero.

Relativamente alla produzione di Carne e Salumi la Maremma offre produzioni di qualità nella trasformazione delle carni suine con la DOP Suino Cinto Toscano e la DOP Prosciutto Toscano: varie attività di allevamento non intensivo e diverse aziende di trasformazione locali offrono prodotti di eccellenza, compresa la produzione riconosciuta come Tradizionale Toscana delle Salsicce di Cinghiale.

Riguardo le carni bovine, la Maremma offre da sempre carni di qualità sotto la denominazione Vitellone Bianco dell’Appennino IGP, grazie alla presenza di allevamenti di bovini a pascolo.

Ma la gastronomia di Maremma non può dimenticare la materia prima che proviene dal mare: qua troviamo le flotte da pesca più importanti della costa toscana, da Follonica all’Argentario, che danno la possibilità di trovare un pescato fresco e di prima qualità.

Una menzione in particolare va concessa alla Bottarga di Cefalo di Orbetello prodotta con le uova di muggine salate ed essiccate, che si merita la menzione di prodotto tra i Tradizionali Toscana nonché il riconoscimento come Presidio Slow Food; i cefali in questione vengono pescati nella Laguna di Orbetello, da dove provengono le materie prime per altri prodotti tipici come il cefalo affumicato e l’anguilla sfumata.

Non possono mancare i prodotti che derivano dalla trasformazione di cereali, come la Pasta Tosca Agriqualità, lo Sfratto Pitiglianese riconosciuto come prodotto Tradizionale Toscano, nonché Presidio Slow Food e il Biscotto Salato di Roccalbegna.

Tra le altre perle gastronomiche meritano menzione l’Aglio Rosso Maremmano, il Cece Rugoso della Maremma, la Cipolla Maremmana e il Miele Millefiori che rientra nei prodotti Tradizionali Toscani.

Con una gamma così ampia di prodotti tipici, la tradizione culinaria di Maremma non può che offrire piatti invitanti, con specialità che percorrono l’intero territorio dalla montagna al mare, passando per le colline.

Dall’Acquacotta, il piatto per eccellenza della cucina maremmana, alle prelibate Pappardelle alla lepre, dai Tortelli Maremmani di bietola e ricotta, al Caldaro, la zuppa di pesce povero dell’Argentario; ma anche dalla Zuppa di funghi e castagne dell’Amiata, al Buglione di Agnello.

Una cucina della tradizione che porta a tavola piatti a volte semplici ma di grande impatto gustativo, che sicuramente lasciano il ricordo nel chi ha il piacere di conoscere e vivere la Maremma.

°   °   °

Scopri sulla APP The Taste Travelers – Vagabondi del Gusto le Aziende Vitivinicole, le Aziende di Prodotti Tipici e i Ristoranti di Maremma.